logo di stampa italiano
 
Sei in: Politiche e linee di sviluppo » Risorse umane e organizzazione

Risorse umane e organizzazione

La macrostruttura organizzativa

 
La macrostruttura organizzativa
 

ingrandisci immagine

Risorse umane
Al 31 dicembre 2009 i dipendenti del Gruppo Hera sono 6.481 (aziende consolidate), con la seguente ripartizione per qualifica: dirigenti (123), quadri (328), impiegati (3.194), operai (2.836). Tale assetto è stato determinato dai seguenti movimenti: entrate (+174), uscite (-205), variazioni di perimetro societarie(1) (+110), variazioni di perimetro attività(2) (11). Si evidenzia inoltre che le assunzioni sono state determinate essenzialmente dal cambio mix con inserimento di personale qualificato; si registra infine un incremento complessivo nel numero di laureati rispetto al 2008: si passa dal 12% sul totale dipendenti a tempo indeterminato del 2008 (pari a 702 unità), al 15 % del primo semestre 2008 (pari a 947 unità). 

Organizzazione
Il 2009 havisto importanti cambiamenti dal punto di vista societario ed organizzativo che hanno condotto il Gruppo ad evolversi in coerenza con il contesto di business.
In un’ottica di semplificazione societaria, infatti, è stato approvato il superamento della struttura societaria delle Sot con l’integrazione delle loro attività nella Holding.
Contestualmente a tale operazione e coerentemente alla delibera 11/07 dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, che prevede per le aziende multiservizi l’obbligo di separazione funzionale delle attività di vendita da quelle di distribuzione per i servizi di energia elettrica e gas, le attività commerciali della gestione clienti delle Sot sono state collocate in Hera Comm.
Inoltre, al fine di garantire il miglioramento ed una maggiore standardizzazione del livello di servizio fornito dalle strutture centrali verso i territori, sono state accentrate gerarchicamente dalle Sot alle rispettive direzioni centrali le attività dell’Amministrazione, QSA e Rapporti con i Media e Comunicazione Locale con il mantenimento del presidio territoriale dal punto di vista logistico.
Il riassetto della macrostruttura del Gruppo ha visto pertanto il superamento delle divisioni e l’istituzione di nuove direzioni e direzioni centrali.
Al Presidente, infatti, riportano le Direzioni Centrali Legale e Societario, Servizi e Sistemi Informativi, Relazioni Esterne e la Direzione InvestorRelations. In ambito Direzione Centrale Servizi e Sistemi Informativi si inserisce il cambiamento organizzativo di Famula On Line (con effetti operativi dal 1° gennaio 2010) caratterizzato da una maggiore focalizzazione al cliente interno e dall’uscita delle attività commerciali del mercato esterno.
Sempre al Presidente fanno capo la Direzione GeneraleSviluppo e Mercato e, dal 1° luglio 2009, Herambiente Srl, attraverso il trasferimento del ramo di azienda della Divisione Ambiente relativo alla gestione degli impianti – e delle società controllate da essa coordinate – in Ecologia Ambiente e la contestuale fusione per incorporazione di Recupera. Da un punto di vista organizzativo, questa operazione comporta, nell’ambito della Direzione Produzione (impianti di trattamento e smaltimento rifiuti) il passaggio da una logica territoriale ad una per filiera, con conseguente specializzazione nella gestione delle varie tipologie di impianto; da un punto di vista commerciale, nell’ambito della Direzione Mercato, viene garantito, anche a livello organizzativo, un presidio dedicato e focalizzato alle attività di libero mercato nella gestione dei rifiuti (rifiuti speciali).
Dall’Amministratore Delegato dipendono le Direzioni Centrali Acquisti e Appalti, Amministrazione, Finanza e Controllo, Personale e Organizzazione, Qualità, Sicurezza e Ambiente e la Direzione Corporate Social Responibility.
Inoltre, dall’Amministratore Delegato dipende la Direzione GeneraleOperations nell’ambito della quale oltre alle variazioni già menzionate relative alle SOT, è stata revisionata l’organizzazione razionalizzandone l’assetto complessivo dell’area, con focus sul rafforzamento delle strutture di coordinamento dei business regolamentati e sul presidio integrato e dedicato del “ruolo del distributore”.
Dalla Direzione Generale Operations dipendono infatti oltre alle sette Business Unit Strutture Operative Territoriali, i Settori Ciclo Idrico, Distribuzione Gas, Distribuzione Energia Elettrica, Servizi Ambientali, Ingegneria Grandi Impianti e Teleriscaldamento. Nell’ambito dello staff della Direzione Generale Operations sono confluite inoltre le attività di Meter Reading precedentemente allocate in Divisione Servizi.
Il 2009 havisto inoltre il consolidamento societario di Acantho e Satcom, società che operano nell’ambito dei servizi di telecomunicazione. Tale operazione ha visto l’ingresso nel perimetro di consolidamento del Gruppo di circa 130 risorse.
E’ stata finalizzata la razionalizzazione dei laboratori analisi: nell’ambito dell’implementazione del progetto, sono terminati i piani di accentramento delle attività e delle risorse verso i presidi di Bologna, Ravenna e Forlì.
Prosegue, infine, la fase di finalizzazione relativa all’accentramento del telecontrollo fluidi: in seguito alla realizzazione del centro unico di telecontrollo di tutte le reti a fluido (ciclo idrico, gas e teleriscaldamento) del Gruppo Hera presso la sede di Forlì, inaugurato nel mese di maggio 2008, è in corso di realizzazione il piano di trasferimento risorse e attività programmato da progetto.

(1Acantho e Satcom
(2Acquisizione Discarica Urbania (Marche Multiservizi)

 
Vuoi farci una domanda?
La macrostruttura organizzativa