logo di stampa italiano
 
 
Sei in: Schemi di Bilancio consolidato » Conto Economico Consolidato

7 Costi per servizi

 
 20092008Variazioni
Servizi di trasporto, smaltimento e raccolta rifiuti159.582140.41419.168
Spese per lavori e manutenzioni128.992252.880-123.888
Vettoriamento e stoccaggio103.58869.59633.992
Canoni corrisposti ad enti locali73.54276.051-2.509
Prestazioni professionali legali, tributarie e organizzative21.82013.7428.078
Affitti e locazioni passive18.56120.370-1.809
Postali, recapiti e telefonici16.19212.6753.517
Servizi tecnici14.06817.283-3.215
Assicurazioni13.17413.959-785
Servizi informativi ed elaborazione dati11.19012.966-1.776
Selezione personale, formazione ed altre spese del personale10.82210.520302
Oneri e commissioni per servizi bancari7.4366.694742
Annunci, inserzioni, pubblicità6.0327.941-1.909
Servizi di pulizia e vigilanza5.3795.213166
Compensi a Sindaci, Amministratori, Comitati territorio5.2995.081218
Letture contatori5.2593.7971.462
Analisi di laboratorio3.5694.704-1.135
Utenze industriali (acqua, metano, calore ed energia elettrica)3.3545.178-1.824
Canoni passivi3.1084.542-1.434
Trasporti2.1702.950-780
Altri costi per servizi20.30429.489-9.185
Totale633.441716.045-82.604

Di seguito si commentano le variazioni più significative rispetto all'esercizio precedente:

Servizi di trasporto, smaltimento e raccolta rifiuti, l'incremento è imputabile ai maggiori servizi ambientali prestati ad alcuni Comuni. A tale incremento dei costi ha fatto seguito un aumento di ricavi attraverso gli opportuni riconoscimenti in tariffa (TIA).

Spese per lavori e manutenzione, il decremento è dovuto principalmente all'operazione di scissione totale delle Società Operative Territoriali, rispetto alle quali è venuto meno il contratto di effettuazione dei lavori da parte delle stesse Sot per conto della capogruppo, lavori che poi venivano capitalizzati in capo ad Hera Spa.
Vettoriamento e stoccaggio, l'incremento è imputabile ai maggiori volumi di energia elettrica venduti su reti di terzi.

Canoni corrisposti ad enti locali, il decremento è dovuto principalmente alla risoluzione anticipata del contratto di affitto con Area Asset e Con.Ami, a seguito dell'operazione di cui si è già detto, con contestuale rilevazione di minori costi per canoni per 2.313 migliaia di euro.

Affitti e locazioni passive, il decremento è dovuto al consolidamento della società Acantho Spa ed alla conseguente elisione di costi infragruppo.

Per informazioni di maggior dettaglio si rimanda alla relazione sulla gestione.