logo di stampa italiano
 
Sei in: Politiche e linee di sviluppo » Politica di approvvigionamento e trading » Area Gas

Area Gas

Quadro normativo e regolatorio 

Delibera Aeeg n. 192/08
In data 19 dicembre 2008, l’Aeeg con tale delibera, recante “Misure urgenti di modifica dei criteri per l’aggiornamento delle condizioni economiche di fornitura del gas naturale per clienti in regime di tutela e aggiornamento per il trimestre gennaio-marzo 2009”, al fine di assicurare la tempestiva attuazione dell’articolo 3, comma 8, del decreto-legge n. 185/08 (c.d. Decreto Legge Anticrisi), ha rimosso la soglia di invarianza a partire dall’aggiornamento relativo trimestre gennaio–marzo 2009. Tale intervento, ha comportato un impatto economico immediato per gli operatori grossisti in termini di minori margini sui volumi venduti nel primo trimestre 2009 che, per la gran parte, sono poi risultati irrecuperabili (per Hera Trading circa 600 Keuro).

Delibera Aeeg 64/09
In data 28 maggio 2009, l’Aeeg ha approvato il ‘Testo integrato vendita’,  chesemplifica e raccoglie in modo organico le disposizioni relative all'attività di vendita nel mercato retail del gas e introduce alcune significative novità; in particolare, viene definito un valore unico nazionale per il corrispettivo dell'attività di vendita al dettaglio, garantendo così ai venditori una copertura più coerente dei costi di commercializzazione (ad es. call center, personale, fatturazione) e parità di trattamento a tutti clienti, anche di minori dimensioni. Il Testo integrato, inoltre, per favorire una maggior trasparenza del mercato prevede che i venditori pubblichino, nel proprio sito internet, le condizioni economiche del servizio di tutela per ciascuna località in cui operano, evidenziandone le diverse componenti.

L'Autorità ha anche rivisto i criteri di applicazione del servizio di tutela e delle relative condizioni economiche di fornitura,  ridisegnando il perimetro dei clienti finali che potranno usufruirne.
Rispetto alle condizioni economiche di fornitura, che entreranno in vigore contestualmente alle tariffe per i servizi di distribuzione e di misura, il Testo integrato introduce semplificazioni nel segno della continuità.
Considerando le diverse componenti che contribuiscono alla definizione del prezzo finale di fornitura, per quanto concerne la "commercializzazione all'ingrosso", il Testo integrato conferma sostanzialmente i criteri di calcolo ed il livello in essere, semplificando la formula di aggiornamento trimestrale (dal 1 ottobre 2009).
Tale delibera non ha avuto impatto sostanziale sull’operatività di Hera Trading.

Legge 99/09
Tale Legge, all’art. 30, affida, al Gestore del mercato elettrico il compito di organizzare un mercato per lo scambio del gas entro sei mesi dall’entrata in vigore della Legge medesima: il procedimento di formazione del nuovo mercato dovrebbe seguire le orme di quello elettrico attraverso la predisposizione di regole emanate dal Gestore del mercato elettrico, sentita l’Autorità ed approvate con decreto del Ministero dello sviluppo economico.

Delibera Aeeg 114/09 (Gas release)
In data 7 agosto 2009, l’Aeeg con tale delibera delinea le modalità per l'attuazione della ‘gas release' con cui Eni, entro il successivo 3 settembre, dovrà concludere le aste per collocare sul mercato un volume di gas pari a 5 miliardi di metri cubi, per l'anno termico 2009-2010, mediante procedure concorrenziali non discriminatorie, in base a quanto previsto dal decreto del Ministero dello Sviluppo economico che dà attuazione al "Decreto Legge anticrisi".
Secondo il dettato normativo, l'Autorità ha stabilito che le procedure dovranno assicurare massima imparzialità e che l'offerta dovrà essere suddivisa in lotti, "caratterizzati da quantitativi giornalieri costanti in tutto il periodo di consegna".
In particolare, sono previsti: lotti annuali (per consegna da ottobre 2009 a settembre 2010) e lotti semestrali (per consegna da ottobre 2009 a marzo 2010).
Le procedure di assegnazione dei lotti prevedono la definizione di un prezzo unico per ciascuna tipologia di prodotto.
Al pari degli altri primari operatori, Hera Trading, avendo già da tempo chiuso il proprio portafoglio fonti/impieghi, non ha partecipato alla procedura.

Delibera Aeeg 165/09
Con tale delibera, l’Autorità, in attuazione di quanto previsto all’art. 3 della Legge 102/09, ha introdotto una nuova sessione settimanale di mercato al fine di favorire il bilanciamento ex post  degli utenti che possono così aggiustare le proprie posizioni relative alla settimana precedente.

Delibera Aeeg 173/09
Con tale delibera, in data 28 dicembre 2009, l’Aeeg ha avviato un’indagine relativa alle modalità e alle condizioni di approvvigionamento del gas naturale destinato alla fornitura nell’ambito del servizio di tutela, anche al fine di valutare tempestivamente eventuali modifiche strutturali che dovessero intervenire nelle medesime condizioni.
L’obiettivo è sostanzialmente quello di verificare quanto le forniture Spot, resesi disponibili sul mercato nell’attuale situazione di “lungo”, incidano rispetto ai contratti di lungo termine presi a riferimento per le condizioni di approvvigionamento di cui trattasi.
Tenuto conto della limitata incidenza di tali contratti e della loro elevata volatilità di prezzo, è ragionevole ritenere che non vi debbano comunque essere, quanto meno nel breve periodo, cambiamenti sostanziali nelle modalità di aggiornamento di tali condizioni.

Delibera Aeeg 198/09 (Tariffe trasporto)
Con tale delibera, in data 21 dicembre 2009, l’Aeeg ha approvato le proposte tariffarie relative ai corrispettivi di trasporto e dispacciamento del gas naturale, del corrispettivo transitorio per il servizio di misura del trasporto gas per l’anno 2010 e rettifiche di errori materiali della Parte II del Testo unico della regolazione della qualità e delle tariffe dei servizi di trasporto e dispacciamento del gas naturale per il periodo 2010-2013.
Tale delibera non ha avuto impatto sostanziale sull’operatività di Hera Trading.

Fatti di rilievo

Capacita’ di stoccaggio anno termico 2009/2010
Nel mese di marzo, sono stati rinnovati i contratti con Stogit ed Edison stoccaggio relativi al servizio di stoccaggio di modulazione per l’anno termico 2009-2010.

Finalizzazione di nuovi contratti di approvvigionamento
Nel corso del mese di maggio sono stati finalizzati contratti di approvvigionamento di gas modulato ai REMI per circa 1.800 milioni di metri cubi relativi all’anno termico 2009-2010 con ENI Gas  & Power (1.030 milioni di metri cubi), EDISON S.p.a. (730 milioni di metri cubi), R.E.I. S.p.a. (15 milioni di metri cubi) e Flame Energy (25 milioni di metri cubi).
Nello stesso periodo, sono stati finalizzati anche ulteriori contratti per approvvigionamento di gas non modulato, con forniture all’estero, al confine e al PSV, per circa 540 milioni di metri cubi/anno (200 milioni di metri cubi da EDISON S.p.a., 210 milioni di metri cubi da VNG, 130 Milioni di metri cubi da ENI Gas & Power).
Successivamente, alla fine del mese di agosto, in relazione alla imprevista  contrazione dei prezzi Spot sul mercato europeo, essenzialmente per l’impatto della crisi economica,  sono state riviste a ribasso le condizioni economiche dei contratti finalizzati con ENI Gas & Power ed EDISON.

Ottimizzazione estiva dei contratti durante l’estate
Durante i mesi estivi, è stato possibile trarre notevoli vantaggi economici da operazioni di ottimizzazione dei contratti in essere, usufruendo delle flessibilità in essi contenute e dei prezzi Spot eccezionalmente bassi sul mercato europeo.

Partecipazione alla borsa del gas austriaca
Dal mese di dicembre è divenuta operativa la Borsa del Gas austriaca, con sede a Baumgarten. Hera Trading ne è membro attivo fin dall’inizio, anche per trarre vantaggio dalla considerevole disponibilità di capacità di trasporto sul Tag.

Gestione inverno 2009-2010
Per quanto riguarda l’inverno 2009-10, nonostante l’andamento climatico tendenzialmente più rigido rispetto agli ultimi anni, la gestione sta procedendo senza che al momento si siano evidenziate particolari problematiche. La posizione di portafoglio viene mantenuta costantemente equilibrata operando anche quotidianamente sul mercato per i necessari aggiustamenti.

 

 

 
Vuoi farci una domanda?
Approfondisci questo argomento sul nostro sito