logo di stampa italiano
 
Sei in: Politiche e linee di sviluppo » Risorse umane e organizzazione » Formazione e sviluppo

Formazione e Sviluppo

Per consolidare la relazione fra le politiche formative e gli obiettivi strategici perseguiti a livello di gruppo, Hera ha deciso di avviare un programma di ricerca in collaborazione con CRISP (Centro di ricerca interuniversitario per i servizi di pubblica utilità) avente per oggetto lo studio delle Corporate Universities e dell'alta formazione manageriale applicate alla realtà dei servizi di pubblica utilità.
Nell'ambito dei programmi di formazione istituzionale e manageriale, sono stati realizzati ulteriori percorsi di coaching individuale e interventi di formazione su aspetti economici e gestionali delle public utilities che hanno coinvolto laureati e alti potenziali neoassunti.
E' inoltre stata realizzata, in collaborazione con Alma Graduate School, la prima edizione del percorso di Sviluppo Manageriale finalizzato al consolidamento delle competenze gestionali e allo sviluppo di capacità di gestione dei collaboratori.
Nell'ambito della collaborazione con la Fondazione Alma Mater è stata realizzata la terza edizione del Corso di Alta Formazione "Regolazione e mercato nei servizi di pubblica utilità" rivolta alle risorse inserite nell'ambito del progetto sviluppo del potenziale. E' previsto l'avvio già dal mese di gennaio 2010 della quarta edizione, rivolta a Dirigenti e Quadri

L'articolato programma di formazione e informazione predisposto nel 2008 a seguito dell'entrata in vigore del Testo Unico in materia di tutela della salute e delle sicurezza nei luoghi di lavoro (D.lgs. 81/2008) ha visto per tutto il 2009 eventi dedicati che hanno coinvolto le diverse figure professionali (Dirigenti, Preposti, RLS).

Nel primo trimestre 2009 sono state realizzate specifiche sessioni formative rivolte ai formatori interni che in corso d'anno sono stati direttamente coinvolti come docenti nell'ambito della formazione sui rischi specifici delle diverse aree aziendali.

Si è data continuità, inoltre, alle attività di formazione in adempimento agli obblighi di legge (antincendio, primo soccorso, ecc.).

Nel corso del 2009 è proseguita l'intensa attività di addestramento e aggiornamento professionale del personale tecnico ed operativo e quella specificamente finalizzata al mantenimento e rafforzamento delle competenze operative riguardanti le attività ritenute critiche Sotto il profilo della qualità del servizio, della sicurezza e dei possibili impatti ambientali.
Oltre il 47% delle attività di formazione è stato realizzato con docenti interni anche in applicazione del modello Scuola Mestieri, a regime ormai in tutti i territori.
Con le pubblicazioni realizzate nel 2009, i volumi della Scuola dei Mestieri hanno raggiunto quota 12.
Gli ultimi Quaderni di mestiere stampati (strumenti di supporto didattico per i percorsi di affiancamento e apprendimento in situazione di lavoro) sono: "Gestione in Back Office della relazione con il cliente" e "Gestione della relazione telefonica con il cliente".
Nell'area commerciale, oltre all'attività di aggiornamento permanente sugli aspetti normativi e sui sistemi informativi di riferimento, si è conclusa la formazione degli addetti alla gestione delle relazioni con i clienti (nel corso del 2008 sono stati formati tutti gli operatori addetti ai call center e da settembre 2008 hanno preso avvio le sessioni rivolte a tutti gli addetti alle attività di sportello clienti, che si sono concluse nel primo trimestre 2009).
Nei primi mesi dell'anno è stato inoltre realizzato un programma di formazione rivolto al personale proveniente da SAT sui sistemi informativi per la gestione clienti (SAP ISU, Siebel, ecc..).
Uno specifico programma di Sviluppo Manageriale articolato in moduli ha interessato Responsabili di Hera Comm ed Hera Trading. Le principali tematiche gestite in aula sono state: people management, project management, comunicazione e negoziazione efficace, problem solving e decision making.
Nel secondo semestre ha preso avvio il programma formativo sul ruolo del distributore alla luce della normativa di riferimento sull'unbundling, che ha coinvolto Responsabili delle aree maggiormente impattate (in particolare Reti, Gestione Clienti, Controllo di gestione).

I Gruppi di miglioramento rappresentano ormai dal 2006 una delle principali modalità di coinvolgimento del personale (in particolare impiegati e operai) adottata dal Gruppo Hera per creare occasioni di partecipazione attiva al miglioramento delle attività lavorative quotidiane, valorizzare le competenze professionali e, conseguentemente, migliorare il clima, la motivazione e il senso di appartenenza.
Nel corso del secondo semestre del 2009 sono stati attivati 4 nuovi Gruppi di Miglioramento in risposta a specifiche esigenze segnalate dalle UdB coinvolte.
Come ormai da prassi, nel corso del 2010 le iniziative di miglioramento approvate dalle Direzioni saranno oggetto di specifico monitoraggio nelle loro fasi operative di messa in campo.

Il consuntivo 2009 di ore e costi risulta inferiore agli anni precedenti per effetto della riduzione di budget avvenuto in corso d'anno; sono state tuttavia erogate complessivamente 144.898 ore di formazione (pari al 121% del revised target ore)
Sono state registrate oltre 29.800 partecipazioni e oltre il 90% dei dipendenti del Gruppo è stato coinvolto in almeno un'attività di formazione.
Le ore pro capite risultano pari a 23 ore, mantenendosi in continuità con il dato 2007 (nel 2008, per effetto anche delle iniziative volte alla diffusione del Codice Etico il dato si attestò in via eccezionale sulle 33 ore pro capite)

L'investimento economico complessivo, al netto dei costi del personale in formazione e dei docenti interni, risulta pari a 880.200 euro.

I dati confermano l'impegno consistente sia di carattere economico che di risorse che il Gruppo HERA dedica alla valorizzazione ed allo sviluppo continuo del capitale umano.

Asse formativoOre Uomo
Addestramento professionale e formazione specialistica68.830
Qualità Sicurezza e Ambiente44.148
Formazione istituzionale e manageriale 25.948
Informatica5.972
Totale 144.898

Nel 2009 è proseguita l'implementazione del Progetto Laureati, nato nel 2004, il Progetto ha l'obiettivo di reclutare ed assumere giovani laureati ad alto potenziale professionale. Attualmente sono in forza 93 risorse inserite nel Gruppo nell'arco del quadriennio 2004-2008.
Nel 2009 sono state inserite 19 giovani risorse che nel corso del 2009 hanno terminato il corso di basic management previsto.
Contemporaneamente, nella seconda metà del 2009 è iniziata la fase di reclutamento e selezione per la nuova edizione del Progetto.
La selezione prevede una prima fase di assessment, alla quale partecipano candidati che vengono precedentemente selezionati tramite i curricula pervenuti in azienda e che rispondano a determinate caratteristiche anagrafiche e curriculari.
Nel 2009 hanno partecipato all'assessment 59 giovani laureati.
Nei primi mesi del 2010 si concluderà la fase di selezione dei 59 giovani laureati che hanno partecipato all'assessment e che determinerà l'ingresso in azienda di circa 17 nuove risorse tramite Contratto di Inserimento della durata di 18 mesi.

A partire dal 2008 è stato avviato un progetto di Sviluppo del Potenziale con lo scopo di valorizzare e accrescere il potenziale delle giovani risorse già presenti nel Gruppo.
Ne fanno parte tutte le risorse appartenenti alle edizioni 2004, 2005 e 2006 del Progetto Laureati e altre giovani risorse con analoghe caratteristiche anagrafiche e curriculari.
100 risorse in totale che a partire da febbraio 2008 hanno, prima sostenuto un'intervista motivazionale e di orientamento e poi sono state coinvolte in due giornate di Assessment Development Centre durante le quali è stato valutato il potenziale di crescita professionale per ognuna di loro.
In coerenza con i risultati ottenuti sono stati disegnati i percorsi individuali di crescita professionale più idonei.
Durante il 2009 le risorse coinvolte hanno intrapreso iniziative formative/sviluppo in base ad un piano di azione annuale.

Il Gruppo Hera ha in essere una convenzione quadro con l'Università di Bologna che prevede incentivi per la formazione di laureandi e neolaureati, con particolare riguardo per le tematiche relative all'acqua, all'energia e all'ambiente, attraverso l'assegnazione di borse di studio della durata di 6 mesi per i laureandi e di 12 mesi per i neolaureati.
In quest'ambito una specifica convenzione con la facoltà di Chimica Industriale consente ai giovani laureati o laureandi di svolgere tirocini curriculari, formativi o di orientamento.
Come negli anni scorsi, anche nel 2009 il Gruppo Hera ha aderito al Progetto PIL (Percorsi di Inserimento Lavorativo) dell'Università degli Studi di Ferrara offrendo ad altri 4 laureati/laureandi l'opportunità di integrare il curriculum universitario con una esperienza formativa in azienda; i percorsi prevedono un periodo di stage di 3 mesi e, successivamente, l'inserimento in azienda con un contratto a termine di 12 mesi.
È proseguita inoltre nel 2009 la Convenzione stipulata nel 2008 con l'Università di Ferrara che prevede l'accoglimento in azienda di studenti e laureati da non più di 18 mesi per tirocini formativi e di orientamento.
Nel 2009 sono stati ospitati in azienda 7 tirocinanti provenienti dai seguenti master: Master in Organizzazione e Management della Formazione, Master in Direzione Lavori e Direzione del Cantiere, Master in Scienze Tecnologie e Mangament.

 
Vuoi farci una domanda?
Approfondisci questo argomento sul nostro sito